Consultazione Umbria

La mattinata del terzo appuntamento di consultazione pubblica per il secondo aggiornamento Piano di Gestione Risorsa Idrica (PGDAC.3) e per l’aggiornamento Piano Regionale di Tutela delle Acque con la Regione Umbria, il cuore verde d'Italia, è stata ricca di interventi e di relatori che hanno offerto analisi tecniche e opportunità di riflessione e confronto, in un clima di reciproco ascolto, perchè "la pianificazione è un processo iterativo: a ogni suo ciclo noi dobbiamo fare una verifica delle misure apportate al precedente piano, valutare se queste hanno raggiunto gli obiettivi prefissati, ovvero introdurre delle azioni correttive", ha sottolineato Pietro Ciaravola, Dirigente Risorsa Idrica Abdac.

Tanti i temi trattati, tra questi, gli impatti dei cambiamenti climatici delle risorse idriche distrettuali, gli aspetti quantitativi per la pianificazione delle risorse idriche, il deflusso ecologico e qualità ambientale dei corpi idrici, l’Osservatorio Permanente sugli Utilizzi Idrici delle Autorità e della Direttiva 2000/60/CE e le procedure di infrazione della Commissione Europea.

All'incontro erano presenti i dirigenti e gli esperti della Regione Umbria, dell' Autorità, del Cnr-Irsa, l'Università di Perugia e L'Umbra Acque SpA.

L'evento è stato moderato da Simone Collini, Ufficio Comunicazione dell'Autorità e concluso da Emanuele Sillato, Funzionario Risorsa Idrica Abdac, che evidenzia i traguardi raggiunti dal processo partecipativo in atto "Abbiamo intrapreso un percorso di integrazione delle competenze molto efficace, e gli interventi dei tecnici della Regione Umbria di oggi lo dimostrano. Bisogna continuare così, fino alla definizione del secondo aggiornamento del Piano di Gestione della risorsa idrica".

Clicca qui per vedere la registrazione video dell'incontro.

 

Allegati
Data di ultima modifica: 09/07/2021
Data di pubblicazione: 21/06/2021