conferenza operativa

Si è riunita oggi la Conferenza operativa dell’Autorità di bacino distrettuale dell’Appennino centrale con, tra i punti all’ordine del giorno per l’espressione del parere di competenza, il secondo aggiornamento del Piano di Gestione del Distretto idrografico dell’Appennino Centrale (PGDAC. 2 2022-2027) e il primo aggiornamento del Piano di Gestione del Rischio Alluvione del distretto idrografico dell’Appennino centrale (PGRAAC.1 2022-2027). Entrambi i piani sono stati approvati dai componenti della Conferenza operativa. La parola per il via libera definitivo passa ora alla Conferenza Istituzionale Permanente, che si dovrà riunire entro la fine dell’anno.

Analizzando sinteticamente i due documenti, c’è da sottolineare la presenza nel secondo aggiornamento del Piano di gestione relativo alla risorsa idrica di un capitolo ad hoc riguardante le analisi condotte nell’ambito del progetto ReSTART sugli effetti del sisma 2016-2017, sui corpi idrici e sulla portata delle sorgenti del territorio e, fattore di non secondaria importanza, su come questi abbiano impattato sulla popolazione del territorio.

Nel Piano sono presenti anche dettagliate analisi riguardanti l’intero sistema dei corpi idrici superficiali e sotterranei del distretto, una sintesi delle pressioni, una panoramica sulle aree protette, una disamina dello stato delle acque superficiali e sotterranee, l’analisi economica, gli obiettivi ambientali e il programma delle misure da adottare.

Nel Piano di gestione relativo al rischio alluvioni, oggi al primo aggiornamento dopo un lavoro avviato già nel 2018, sono invece presenti le mappe di pericolosità e rischio approvate nel 2019, l’anticipazione del progetto presentata nel dicembre 2020 e il progetto vero e proprio, così come definito sempre più nel dettaglio nel corso dei mesi, corredato da studi di attuazione delle misure da adottare, ed elaborato di concerto con le Regioni del distretto.

Entrambi i piani, come è stato anche sottolineato nel corso della riunione, prima della presentazione di oggi in sede di Conferenza operativa sono stati oggetto di una serie di incontri di Partecipazione pubblica a cui sono stati invitati i portatori d’interesse presenti nel distretto. Entro due settimane il passaggio conclusivo in sede di Conferenza Istituzionale Permanente.

 

Roma, 15 dicembre 2021

Data di ultima modifica: 15/12/2021
Data di pubblicazione: 15/12/2021